La gestione dei RAEE

Ai fini della protezione ambientale, della tutela delle risorse naturali e della salute della popolazione, l'Unione Europea ha approvato la Direttiva 2012/19/UE concernente la gestione di Waste Electric Electronic Equipment (WEEE). Questa Direttiva è stata recepita nel sistema Legislativo Italiano con il Decreto Legislativo 14 marzo 2014, n. 49. Attuazione della direttiva 2012/19/UE sui rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettro­ni­che (RAEE.

Tale Decreto Legislativo impone l'obbligo di organizzare e finanziare la raccolta, il trattamento, lo smaltimento delle apparecchiature elettriche ed elettroniche sono dismesse sia da utenti in ambito dome­stico sia da utenti diversi da questi (clienti professionali).

La società Intecs spa è iscritta al Registro dei Produttori AEE con il No IT08020000003637

Informazioni per le Aziende di Recupero e Riciclo

Il Decreto impone altresì che siano fornite adeguate informazioni alle aziende di recupero e riciclo per favorire la loro necessaria collaborazione.

 Ai sensi dell’art.27 (Informazione agli impianti di trattamento) del suddetto Decreto, per agevolare la manutenzione, l’ammodernamento e la riparazione, nonché la preparazione per il riutilizzo e il trattamento dei RAEE, i produttori forniscono agli impianti di trattamento adeguato e di riciclaggio, nonché ai centri di preparazione per il riutilizzo accreditati informazioni gratuite in materia di preparazione per il riutilizzo e di trattamento adeguato.

I nostri Clienti possono contattare la società tramite link “contatti” del sito web per ricevere informazioni ed accordi sulla raccolta e trattamento dei propri RAEE; tali informazioni includono le prassi di disassemblaggio dei prodotti, l’identificazione dei materiali e dei codici CER delle singole parti.

 La richiesta dovrà includere le seguenti informazioni:

  • Azienda

  • N° Autorizzazione

  • Telefono

  • Indirizzo email

  • Persona di riferimento

Inoltrare la richiesta al seguente indirizzo: info@intecs.it