Una moderna aviazione esige un efficiente Controllo del Traffico Aereo che ne garantisca il regolare andamento e la sua ottimizzazione, sia in ambito aereoportuale sia negli spazi aerei nazionali e internazionali. 
Analoghe esigenze sussistono nel Controllo del Traffico Navale, in grado di garantire sorveglianza e segnalazioni a natanti specialmente all’interno di acque densamente trafficate.

INTECS partecipa attivamente alla progettazione e sviluppo di sistemi di Controllo del Traffico Aereo (ATC) e Controllo del Traffico Navale (VTS).

Immagini
   
Traffic Control

Controllo Traffico Aereo
I sistemi di Controllo del Traffico Aereo (ATC) sono dedicati alla supervisione e al coordinamento dei voli aerei e del traffico aeroportuale durante il decollo e l’atterraggio.
La INTECS partecipa allo sviluppo di diverse componenti dei sistemi ATC, tra cui le principali sono:

- Controller Working Position (CWP), che fornisce l’interfaccia per gli operatori addetti al controllo del traffico aereo;
- Flight Data Processing (FDP), che gestisce gli archivi e le informazioni per il controllo del volo.


Altre componenti che vedono il coinvolgimento della INTECS sono costituiti dai sottosistemi di “Flight Statistics” e “Billing” che, in base ai dati forniti da sistema FDP, producono informazioni statistiche e di tariffazione.

I sistemi ATC sono caraterizzati da esigenze di alta affidabilità e adottano sistemi Real-time distribuiti basati su architetture “Fault-Tolerant”.

Inoltre, in ambito Aeroportuale, Intecs offre servizi di System Integration per un' ampia suite di prodotti.

Controllo Traffico Navale
I sistemi di controllo del traffico navale (Vessel Traffic Systems - VTS) sono finalizzati al controllo del traffico marittimo e alla gestione delle emergenze in mare.
La INTECS partecipa allo sviluppo di diverse componenti dei sistemi VTS, tra cui le principali sono: Interfaccia Uomo-Macchina (HCI), Configurazione Utente, funzioni di gestione e Monitoring Real-Time dello stato tramite reti Locali e Geografiche per poter prevenire anomalie, valutare le condizioni operative ottimali e supportare le attività di maintenance.

Tali sistemi sono sviluppati in accordo allo standard internazionale MIL-STD-498.