Home >> R&D >> SANDRA

SANDRA

 

Seamless Aeronautical Networking through integration of Data Links, Radios and Antennas

Programma di Finanziamento

Comunità Europea - FP7 AAT-2008-RTD-1

Coordinatore

Selex Communications (I)

Partners

SELEX Communications S.p.A. (IT), Deutsches Zentrum für Luft- und Raumfahrt e.V. (DE), SELEX Sistemi Integrati S.p.A. (IT), Thales Alenia Space (FR), Thales Aerospace UK (UK), Thales Avionics (FR), Thales TRT-UK (UK), Airtel ATN (IE), Acreo (SE), Alenia Aeronautica (IT), Altys (FR), Bradford University (UK), Cyner (NL), Dassault Aviation (FR), Deutsche Flugsicherung GmbH (DE), EADS Innovation Works France (FR), Gatehouse (DK), IMST GmbH (DE), Intecs (IT), INRIA (FR), Lionix BV (NL), Monitorsoft (RU), NLR (NL), RadioLabs (IT), SITA (CH), Slot Consulting (HU), TriaGnoSys GmbH (DE), University of Twente (NL), University of Pisa (IT), Paris Lodron Universität Salzburg (AT), Ernst & Young (UK)

Data di inizio

Novembre 2009

Durata

48 mesi

Descrizione

Obiettivo del progetto SANDRA è di progettare, implementare e validare tramite prove di volo un sistema di comunicazione aeronautico integrato basato su un’architettura aperta, un insieme condiviso di interfacce e standard industriali maturi. Gli obiettivi di alto livello del progetto sono i seguenti: (i) raccolta e consolidamento dei requisiti esistenti in diversi domini e provenienti da progetti conclusi o in corso, eventualmente estendendoli e arricchendoli tramite valutazione delle problematiche di regolamentazione e certificazione; (ii) definizione di un insieme esteso di scenari operativi e casi d’uso per l’architettura proposta; e (iii) definizione di una architettura di sistema basata su un approccio multi-dominio (ATS, AOC/AAC, APC, A/G & A/A).

Da un punto di vista tecnico, nel progetto verranno proposti algoritmi e protocolli per un’infrastruttura di rete integrata basata su IPv6, la cui efficacia verrà dimostrata tramite simulazioni dettagliate e un’implementazione prototipale. D’altra parte, una tale integrazione a livello dei soli servizi e di infrastruttura di rete non è sufficiente al fine di garantire ridotta complessità e costi sostenibili per l’intero sistema a bordo aereo. Per questo motivo, in SANDRA verranno anche analizzati i sistemi di comunicazione radio e di antenna. Anzitutto, verrà sviluppato un prototipo di radio modulare integrata (Integrated Modular Radio – IMR) con supporto a diversi collegamenti radio (Inmarsat SBB di classe 6/7, Ku DVB-S2, AeroWiMAX, VHF Voice e VDL Mode 2), che includa le seguenti funzionalità: riconfigurazione automatica in caso di anomalia di funzionamento di un componente; gestione delle priorità al fine di fornire servizio con migliore qualità al servizio più critico tra quelli in esecuzione; capacità di transire in maniera continua tra i collegamenti radio. Inoltre, verrà progettato e implementato un prototipo di antenna SatCom, in ricetrasmissione nella banda L e in sola ricezione nella banda Ku, che utilizzi tecniche innovative di beamforming ottico.

Per quanto riguarda nel particolare la connettività aeroportuale, gli sforzi in SANDRA saranno concentrati sull’adattamento e integrazione dello standard WiMAX all’interno dell’architettura di sistema globale, in piena aderenza ai requisiti derivati da SESAR e dall’FCI, tramite la definizione, progettazione e validazione di un profilo tecnico e di un’architettura per una rete di telecomunicazioni a largo raggio basata su WiMAX. Il conseguimento di tale obiettivo creerà i presupposti per una rete di distribuzione delle informazioni avanzata e a costo ridotto rispetto a quella attuale, fornendo inoltre maggiore sicurezza e efficienza allo svolgimento delle operazioni aeroportuali di superficie.

Tutti i prototipi sviluppati in SANDRA saranno integrati in un test finale avente l’obiettivo di validare i concetti sviluppati all’interno del progetto e di mostrare i benefici derivanti dall’approccio integrato di SANDRA, per quanto riguarda l’adattabilità e la riconfigurabilità, rispetto ai sistemi esistenti. In aggiunta alla divulgazione dei principali risultati ottenuti tramite workshop, siti web e pubblicazioni scientifiche su riviste specializzate, SANDRA contribuirà anche ai lavori di standardizzazione, certificazione e regolamentazione portati avanti all’interno di SESAR e in altri gruppi rilevanti.

Intecs ha un ruolo chiave all’interno del progetto in quanto è responsabile unica dello sviluppo dei livelli protocollari MAC (Medium Access Control) e CS (Convergence Sublayer) del componente AeroWiMAX. Inoltre, Intecs contribuirà alla progettazione e realizzazione del modulo di livello fisico della radio AeroWiMAX e del modulo di interconnessione della radio modulare integrata.

Collegamenti

Immagini